giovedì 18 giugno 2015

Pollo in agrodolce


Ogni tanto mi vengono queste brillanti idee per complicarmi la vita!! Per una cena tra amici avevo deciso di fare i ravioli alla piastra (Guo Tie) spiegati benissimo su Coquinaria da Francesca, ma fare solo questi non mi andava allora mi sono messa alla ricerca di qualche altra preparazione cinese per restare in tema. Dopo varie ricerche finalmente sul blog di Martina ho trovato la ricetta che faceva al caso mio! E qui l’inghippo, tra le varie ricette cinesi, oltre a questo pollo in salsa agrodolce, mi ispiravano anche gli involtini primavera e il riso alla cantonese, vuoi non farli?? Morale della favola, per la cena le ho fatte tutte, aggiungendoci anche delle verdure “chinese style”!
Eccovi la ricetta del pollo, non è complicata ma un po’ lunghetta da fare, però ne vale assolutamente la pena!

Noi con queste dosi abbiamo mangiato in otto, calcolate però che c’erano altre cose; se siete in due io farei un petto di pollo e se ne avanza potete congelarlo o finirlo il giorno dopo!

Salsa agrodolce:
400 g di polpa Mutti
11 cucchiai di zucchero
11 cucchiai di aceto bianco
8 cucchiai di acqua
1,5 cucchiai di maizena
5 cucchiai di salsa di soia
In un pentolino sciogliere la maizena con l’acqua, aggiungere tutti gli altri ingredienti e portare a bollore. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere finché la salsa non si sarà addensata. Togliere dal fuoco e mettere da parte.

Pastella per il pollo:
110 g di maizena
110 g di farina
250 ml di acqua
1 cucchiaino d bicarbonato
1 cucchiaino di sale
Preparare una pastella aggiungendo poca acqua per volta.

Tagliare 2 petti di pollo a pezzettini e mescolarli alla pastella. Ora viene la parte lunga e noiosa: friggere tutti i bocconcini di pollo!
Se avete il wok meglio, io non ce l’ho (e visto lo spazio che occupa non vorrei nemmeno prenderlo!) e ho usato una padella di acciaio. Scaldare bene l’olio di arachidi e friggere non troppi pezzi per volta.

Per finire:
4/5 fette di ananas (io in scatola)
2 peperoni rossi

Tagliare il peperone e l’ananas a pezzetti e farli saltare cinque minuti in una padella con due cucchiai di olio di arachidi. A questo punto aggiungere anche il pollo fritto per un paio di minuti, dopodiché spegnere il fuoco ed aggiungere la salsa agrodolce mescolando bene.

2 commenti:

  1. Grazie di averlo provato MIcol!!! E' venuto benissimo e sono contenta ti sia piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Mi è piaciuto molto, così come gli involtini primavera!

      Elimina